Aglio bianco piacentino: la ricerca a sostegno di una lunga tradizione di qualità“

Giovedì 19 dicembre, in occasione del convegno presso l’Università Cattolica Di Piacenza, intitolato “Aglio Bianco Piacentino: la ricerca a sostegno di una lunga tradizione di qualità”, interverrà la cooperativa Copap con la propria testimonianza di eccellenza territoriale .

Programma

10.00 Registrazione [Registration]

10.20 Indirizzi di saluto e introduzione ai lavori [Welcome and introduction]

10.30 Il marciume secco dell’aglio: un progetto PSR-ER finalizzato a supporto di una filiera di qualità
Garlic dry rot: a project included in the plan of rural development-Emilia Romagna region,
to support an high
quality crop chain

          Claudio PIVA, Coordinatore del progetto

10.45 COPAP una realtà locale che investe in innovazione e ricerca
COPAP a local cooperative that believes in research and development
          Francesco RASTELLI, COPAP

11.00 Il marciume secco dell’aglio, ruolo della fase di coltivazione
          Garlic dry rot: the role of cropping season
          Giorgio CHIUSA, DIPROVES – Università Cattolica del Sacro Cuore

11.20 Ottimizzare il post raccolta per garantire qualità del seme e del prodotto fresco
Improve postharvest management to ensure seed and products quality

          Letizia MONDANI, DIPROVES – Università Cattolica del Sacro Cuore

11.40 Linee guida per la prevenzione del marciume secco a supporto della filiera produttiva
Guide lines to prevent garlic dry rot and support the hole supply chain

          Paola BATTILANI, DIPROVES – Università Cattolica del Sacro Cuore

12.00 Discussione e conclusioni [Discussion and conclusions]

12.30 Pranzo e promozione dei prodotti derivati dall’aglio [Lunch]

14.00-16.30 Incontro Partner COPAP [COPAP Partner Meeting]