Confcooperative Piacenza: dal 1949 al 2019, il valore del passato nella visione del futuro

Dal 1949 al 2019: il valore del passato nella visione del futuro. Confcooperative Piacenza compie 70 anni e festeggia l’importante ricorrenza con una serie di iniziative che si snoderanno fino al prossimo dicembre. La prima è in programma venerdì 25 gennaio dalle 9.30 alla cooperativa sociale Il Germoglio, un seminario-discussione con l’intervento di alcuni ospiti da anni attenti osservatori dell’intero movimento e delle sue dinamiche. I relatori porteranno esempi di singole attività di successo nell’ottica di una visione, proiettata al futuro, del ruolo cooperativo nella società contemporanea.

Il programma prevede l’arrivo dei partecipanti alle 9.30, mentre alle 10 è prevista l’apertura ufficiale, con i saluti e l’introduzione di Daniel Negri, presidente di Confcooperative Piacenza. Quindi, a seguire, Guido Caselli, direttore del Centro studi e statistiche di Unioncamere Emilia Romagna, parlerà di “Cartoline dal futuro. Piacenza: cooperazione in movimento”. Toccherà poi a Michele Mangolini (presidente della coop Casa Mesola ) e Michele D’Ascanio (Cooperativa Il Piccolo Principe) illustrare le proprie esperienze prima del dibattito conclusivo.