ISTITUTO CASALI: PROVE DI ‘COOPERAZIONE’

Si chiama Impresa Cooperativa Simulata (ICS) ed è una formula di insegnamento esperienziale che avvicina gli studenti ai meccanismi che permettono la nascita, lo sviluppo e la gestione di una impresa cooperativa. Non si tratta però solo di formare potenziali futuri imprenditori, ma soprattutto giovani motivati e più responsabili nei confronti della collettività.

Un percorso esperienziale che è stato proposto da Confcooperative Piacenza ai ragazzi di due quinte (sezioni B e C) dell’Istituto Professionale per i servizi commerciali “Casali” di Castel San Giovanni. Tale percorso è giunto, con atto redatto dal notaio il 7 marzo scorso, alla costituzione di “Casali Promotion 5.0” una cooperativa che ha come scopo sociale quello di promuovere l’immagine ed i servizi offerti dal centro scolastico ma anche l’organizzazione di eventi e convegni. Questo lavoro è stato preceduto da incontri dove è stata messa a fuoco l’idea di impresa, effettuata l’analisi della fattibilità, sviluppato uno specifico business plan: tutto è stato fatto grazie alla collaborazione di esperti messi a disposizione da Irecoop e Confcooperative Piacenza. Certamente interessante l’esperienza della condivisione degli step di costituzione della cooperativa, quali la redazione dello Statuto, la nomina degli Organi, la convocazione della prima assemblea dei soci … Ora, conclusa la fase di progettazione e costituzione, ragazzi e tutor sono entrati nel pieno dell’operatività. Stanno vivendo l’esperienza della gestione dell’organizzazione cooperativa con responsabilità e competenza, sviluppando assieme nel contempo un adeguato piano di comunicazione e la pianificazione della sostenibilità economica, passaggi oggi cruciali per la sopravvivenza di qualsiasi impresa.

A fine percorso, gli studenti, sempre supportati dal tutor scolastico e da quello cooperativo, raccoglieranno tutta la documentazione relativa all’ICS e procederanno quindi, collegialmente, ad una valutazione critica dell’esperienza.